28 mq a Milano creando lo spazio dove non c'è | homify

Solliciter un devis

Le numéro est incorrect. Merci de vérifier le code du pays, préfixe et numéro de téléphone.
En cliquant sur 'Envoyer', je confirme que j'ai lu le Politique de confidentialité et j'accepte que mes informations précédentes soient traitées pour répondre à ma demande.
Note : Vous pouvez révoquer votre consentement en envoyant un e-mail à privacy@homify.com

28 mq a Milano creando lo spazio dove non c'è

Germana Invigorito Germana Invigorito
Salon moderne par studio wok Moderne
Loading admin actions …

Quando si dispone di pochi metri quadrati si tende spesso a darsi per vinti, e a pensare di dover sacrificare parte degli ambienti e delle comodità a causa della mancanza di spazio. Naturalmente ciò è in parte vero, in quanto la disposizione degli arredi e degli ambienti, così come la loro organizzazione, deve essere concepita in maniera differente se si tratta di una metratura generosa o, al contrario, piuttosto ristretta.

Quella di oggi si pone come una vera e propria sfida, una di quelle che tanto piacciono a noi di homify e a voi che ci leggete! A coglierla sono stati gli architetti dello studio Wok di Milano,  fondato nel 2009 da Marcello Bondavalli, Nicola Brenna e Carlo Alberto Tagliabue. Vediamo cosa ci riserva questo progetto d'interni!

Un'idea brillante

Balcon, Veranda & Terrasse modernes par studio wok Moderne

La sfida in questione consiste nel trasformare un monolocale di soli 28 mq in un appartamento più ampio e confortevole, naturalmente senza cambiarne la metratura ma sfruttando al massimo lo spazio a disposizione. Ed è così che l’ingegno dei nostri esperti si è messo in moto, ed ha portato alla realizzazione di un interno originalissimo e all’avanguardia, dove tutto è a portata di mano… non lo vedete? Esatto!

Largo… allo spazio!

Salon moderne par studio wok Moderne

Spingiamoci dunque, verso il fondo della stanza, e osserviamo nel dettaglio in cosa consiste il progetto! Visto così, l’ambiente appare praticamente vuoto e privo di arredi, si intuisce un’armadiatura in legno su entrambi i lati e un’apertura sul lato sinistro dell’immagine… l’unica cosa chiara è la grande vetrata di fondo che dona un’immensa luce allo spazio. Lo sappiamo, di sicuro vi starete chiedendo dove sia il trucco, ebbene è proprio qui, esattamente sotto i vostri occhi! Proprio queste due pareti rivestite in batipin (multistrato di pino), che a primo impatto danno vita ad una vera e propria scatola, in realtà nascondono tutti gli arredi principali. Si tratta infatti, di pareti “attive”!

Oplà! Ecco la zona notte

Chambre moderne par studio wok Moderne

Ma analizziamole nel dettaglio, e partiamo con la parete alla nostra sinistra. Un semplice gesto permetterà di trasformare questo lato della stanza in camera da letto… come? Grazie all’impiego di un letto a ribalta che all’occasione può essere riposto a incasso nella parete e lasciare spazio alla zona pranzo. L’incasso del letto, come possiamo notare, si trova esattamente al centro tra due ingressi, che da un lato permettono l’accesso alla cucina, dall’altro al bagno.

Un piccolo dettaglio: notate quel vano presente nella parte alta della parete, proprio accanto alla parete bianca? Altro non è che l’alloggio per il condizionatore!

Et voilà! La zona giorno!

Salon moderne par studio wok Moderne

Diamo ora le spalle alla “zona notte” e rivolgiamoci verso l’altra parete. Qui, l’elemento scorrevole che avevamo già precedente notato, è stato slittato in avanti ed è diventato un comodo salottino supportato anche dalla luce di una lampada da scrivania. E’ facile immaginare, però, che quello che ora viene considerato una sorta di divano, all’occasione possa trasformarsi in un letto per gli ospiti… il tutto in soli 28 mq, incredibile vero?

La cucina

Cuisine moderne par studio wok Moderne

E’ dunque chiaro che l’obiettivo del progetto era di lasciare quanto più spazio possibile nella zona giorno, in modo da risultare il più vivibile e spaziosa possibile. In questo modo, lo stesso ambiente può trasformarsi a seconda delle esigenze, senza rinunciare a spazio e metratura! L’idea è semplicemente geniale!

Ma se la zona giorno è ampia e luminosa anche grazie alle pareti bianche, la cucina e il bagno appaiono come due scatole azzurre piccine ma delicate.

Il bagno

Salle de bain moderne par studio wok Moderne

Nello specifico, il bagno si sviluppa in profondità, dando spazio prima ad una sorta di antibagno, poi al vano doccia e al lavandino, ed infine ai sanitari. Così come per la cucina, anche qui gli arredi sono rigorosamente bianchi. In tal modo infatti, riescono a contrastare il tono delle pareti e a donare armonia all’insieme.

Costo totale dell'intervento? 35.000,00€!

Maison de Village Maisons modernes par Lautrefabrique Moderne

Besoin d’aide pour votre projet de maison ?
Contactez-nous !

Trouvez l’inspiration pour votre maison !